I manga non sono solo per bambini

I manga non sono solo per bambini

3 Maggio 2022 0 Di m0n0n0ke

Green Solutions

Esatto, i fumetti giapponesi hanno diversi target di riferimento.
Apprezzabili e importanti i manga per bambini, diffusi anche in grande numero. Non da meno sono i prodotti per adolescenti e adulti, i quali coinvolgono una grande fetta dell’industria.

Oggi sono qui per consigliarvi un manga sì intrattenente e divertente ma soprattutto con una psicologia dei personaggi largamente sviluppata e una storia che lasci il segno e non sia solo una lettura di passaggio!

Disegna!
Titolo giapponese: Kakukaku Shikajika
Autrice: Akiko Higashimura
5 volumi totali, 34 capitoli
Edito in Italia da JPOP

Nel 2015, il manga si è aggiudicato l’8° Manga Taisho Award e il gran premio del 19° Japan Media Arts Festival Award.

Di cosa parla questo manga?

È la storia autobiografica dell’autrice: un’adolescente all’ultimo anno di superiori con l’ambizione di entrare in un’università di arte, per sublimare il suo sogno di divenire una mangaka. Per fare ciò ha bisogno di un corso di preparazione, gli esami per entrare nelle università giapponesi sono molto ferrei. Durante la preparazione incontrerà il suo sensei (insegnante), figura importantissima durante l’arco della sua vita artistica, la voce della sua coscienza che la incoraggerà a disegnare anche nei momenti bui.

La storia si sviluppa arrivando fino al presente della protagonista ormai 40enne. Ella si guarderà indietro pensando alla sua giovinezza, alle occasioni mancate ma anche a quelle sfruttate, al rapporto allieva/insegnante e a quanto sia stata egoista e individualista nella giovane età.

Perché leggere questo manga?

  • Per conoscere nel dettaglio la vita reale di una persona giapponese, il suo percorso scolastico per entrare all’università di arte;
  • Per chi è estraneo a questo mondo: conoscere le difficoltà di rimanere motivati e ispirati nell’ambiente artistico, alle difficoltà di esaudire le aspettative dei genitori e mantenere la propria individualità e indipendenza;
  • Scoprire nel dettaglio come si crea un manga (materie prime, percorso creativo etc.) e cosa c’è dietro a una pubblicazione: la pressione che affrontano scrittori e disegnatori;
  • Leggerlo significa riflettere sul nostro operato e può essere una spinta a godere e vivere il presente per non avere eventuali rimpianti.

Grazie dell’attenzione e buone letture!

-m0n0n0ke

Condividilo sui tuoi social

Bartolozzi Assicurazion i Broker

Sandro & Stefano Parrucchieri